Novità in casa Neve Cosmetics: arriva Bella Sveglia

Neve Cosmetics presenta Belle Sveglia, il nuovo contorno occhi!

Bella Addormentata? No, BELLA SVEGLIA!
Dire addio a borse ed occhiaie si può: basta mangiare solo cibi freschi e sani, fare movimento all’aria aperta, rilassarsi e soprattutto andare a dormire prima dello scoccare della mezzanotte. Insomma, avere uno stile di vita da principessa delle fiabe!
In mancanza di castelli in aria consigliamo Bella Sveglia, la soluzione Neve Cosmetics per principesse modernedalla vita sregolata e frenetica.

Bella Sveglia è davvero un contorno occhi da favola, ha tutto quello che serve per combattere i segni della stanchezza:

Acido Ialuronico: aiuta a conservare giovinezza, salute, elasticità e tono della pelle e rinforza il suo meccanismNeve Cosmetics - Bella Sveglia o di protezione naturale.
Burro di Karité: nutriente e dermo-protettore per eccellenza.
Estratto di Chlorella: preziosa per drenare i liquidi in eccesso riducendo le borse, la Chlorella Vulgaris è un’alga vegetale il cui estratto combatte il ristagno causa delle occhiaie favorendo la produzione di collagene ed elastina nella pelle.
Olio di Jojoba: idratante ed elasticizzante.
Olio di crusca di riso: emolliente e levigante particolarmente indicato per combattere l’invecchiamento cutaneo.
Vitamina E: famosa per le sue proprietà antiossidanti, aiuta a combattere i radicali liberi che si possono formare a livello cutaneo.
Pigmenti minerali: un pizzico di luce minerale attenua immediatamente i segni di stanchezza e fornisce la base ideale per il trucco occhi.

Bella Sveglia si applica picchiettando una piccola quantità di prodotto (ne basta meno di una goccia!) sul contorno occhi pulito ed asciutto.

Bella Addormentata? Mai più.

Bella Sveglia è sviluppato e realizzato interamente in Italia, è privo di parabeni, siliconi e petrolati e contiene solo ingredienti vegetariani e vegani. Bella Sveglia debutterà su www.nevecosmetics.it%20l’11 marzo 2015.

Share the Magic!

Mistero Barocco: la nuova collezione Neve Cosmetics

Skin Routine per pelli grasse: Siero Purificante Biofficina Toscana

Chi mi segue da un po’ lo sa: ho la pelle stramaledettamente grassa e problematica, che richiede molte, molte, troppe coccole quotidiane. L’estate, poi, è un vero casino: il problema si acuisce e io devo letteralmente smettere di usare anche il fondotinta più leggero in assoluto. Ma, drammi a parte, voglio farvi vedere due prodotti che mi stanno risolvendo la situazione. Vi avevo già parlato qui del prodotto che sto usando per lavare il viso (adesso sta per finire e lo alterno con la saponetta all’argilla verde I Provenzali) e adesso vi svelo i miei due prodotti top del momento.

A giugno ho fatto un bell’ordine da Farmacia Natura (sito che consiglio vivamente e che trovate qui) e, tra le altre cose, ho preso sia la Crema Dermopurificante Antos che il Siero Purificante Biofficina Toscana (di Antos ho preso anche la crema base per il trucco che ho abbandonato in estate piena e che ho ripreso in questi giorni in cui la mia pelle sta meglio).

Nella prima stesura di questo post c’era anche una descrizione dettagliata della crema dermopurificante di Antos, nella quale “lamentavo” la presenza delle mandorle dolci. Tuttavia, ho trovato la soluzione che me la fa usare anche di giorno: il tonico astringente Antos. E’ per questo motivo che vi dico qui che la mia skin routine si è ampliata e il tonico è entrato (assieme a un altro prodotto Antos) nelle mie grazie, ma ne parlerò in un post apposito ;).

Ma, come detto, vi parlo di una combo perfetta (per me) e quindi vi devo presentare il siero purificante di Biofficina Toscana. Con lui è stato amore immediato, un colpo di fulmine. Si tratta di un siero molto leggero, pensato per chi, come me, ha una oily skin. Quello che mi ha colpito in un primo momento è stato il contagocce: utilissimo e anti spreco. Se ci fosse stata un normale dosatore a pompetta non credo che sarebbe stata la stessa cosa, perché molto prodotto sarebbe andato sprecato. Di lui dicono:

“Un siero con un’alta concentrazione di principi attivi. La sinergia tra oli essenziali di limone e rosmarino, un innovativo principio derivato dal lentisco ed estratti bio svolge un’attività purificante sebo regolatrice su pelli impure, acneiche e lucide, riducendo le imperfezioni, gli sfoghi momentanei e restringendo i pori per un aspetto più sano”.

Difficilmente concordo a pieno con quella che è la presentazione dei prodotti. Del resto, facendo la copy di mestiere so benissimo che si tende a esagerare. Ma in questo caso mi sono dovuta ricredere. Si tratta di un siero molto leggero, che una volta steso si asciuga in un lampo e la mia pelle si lucida molto ma molto di meno. Io preferisco usarlo da solo invece che con altre creme, anche se l’ho provato con Eterea di Neve Cosmetics, per ampliarne i benefici, dato che di per sé è un po’ povera di principi attivi. Sono pienamente soddisfatta di questo siero.

Il PAO è di 6 mesi. La confezione ha un pratico dosatore “a goccine”.

Io l’ho acquistato qui ma potete trovarlo anche altrove 😉

Il mio voto è 9 di sicuro 🙂

Voi lo avete provato? Come vi trovate? Fatemi sapere

Dramatag// My Top 5 I’m late/ I can’t bothered products!

Devo ammettere che quando ho deciso di aprire un blog uno dei tanti “buoni propositi” era quello di rispondere a svariati tag trovati in rete, che ho sempre reputato molto, molto carini. Comincio ora, 5 mesi dopo: meglio tardi che mai, no?

Per farmi perdonare, inizio alla grande, riprendendo un tag lanciato da Drama’n’Makeup. I suoi dramatag sono seguitissimi…e interessanti (a differenza di tanti altri) e questo, per me, è uno dei più belli. Il tag My Top 5 I’m late/ I can’t bothered products ci invita a elencare 5 prodotti che utilizziamo quando siamo in estremo ritardo (o anche non vogliamo star lì a paciugare) e io sono molto pratica sul tema, visto che spessissimo mi riduco all’ultimo minuto (tra casa, lavoro e altro è un casino) e tutti i progetti di make up ultra fighi vanno a farsi amorevolmente benedire.

Ma veniamo, finalmente, al sodo.

Eccoli

lavienfashion

Allora: la cosa più indispensabile tra tutte è senza dubbio l’I love Extreme di Essence. Come io abbia fatto a vivere senza per tutti questi anni ancora non me lo spiego. Si tratta del mio mascara preferito ever, e credo che mai e poi mai ne troverò un degno sostituto, anche tra i più costosi. Altra cosa assolutamente indispensabile è il correttore, per mascherare le mie occhiaie assurde. In questo momento ho un preferito ed è il Kiko Full Coverage nella tonalità 3.  Avevo letto che in molte lo considerano il dupe perfetto del più costoso Studio Finish di M.A.C. e io non lo so, perché il secondo l’ho provato solo in store, però così, a occhio, mi sembra di sì. In ogni caso, quello Kiko mi piace e non ne posso fare a meno se voglio essere presentabile. E se voglio essere presentabile non posso prescindere neppure da un po’ di eyeliner: in questo momento amo il Push Up Liner di Benefit: veloce da mettere, nerissimo e modulabile, a mio avviso il top per chi ama il prodotto in gel, ma lo vuole in penna. AdoVo! Come blush, quando sono di super fretta, uso Cherry Flower di Neve Cosmetics, che mi dà un effetto rosato che fa tanto bonne mine, senza esagerare. E infine lui, il fondo: quando sono di fretta scelgo qualcosa di leggero e, da questa estate, non riesco a fare a meno dell’Eau de Teint  Nude Magique L’Oreal.

Questi sono i miei 5 prodotti top per quando sono di fretta. E i vostri?

Vi lascio il link alla lista di Drama (eccolo qui).

Novità in casa Neve Cosmetics

Ormai Neve Cosmetics non smette di stupirci proprio mai. Ieri, mentre ero in ospedale per un piccolo intervento, mi è arrivato un CS che mi ha fatto sognare. Ve lo giro, per parlarvi delle novità che, qui lo dico e non lo nego, proverò appena verranno messe sul sito, perché almeno 2 su 3 mi interessano moltissimo.

 

Bando alle ciance:

Iniziamo a parlare della Cipria HD di Neve Cosmetics (che potrebbe diventare la mia preferita ever)

NeveCosmetics-CipriaMinerale-Kalahari

Kalahari: la pelle bronzea ed opacizzata non è un miraggio!

Quando l’estate arriva trova l’incarnato ancora pallido e spento, e l’aumento delle temperature non fa che evidenziare lucidità e pori dilatati.

Per questo è nata Kalahari.

Una cipria HD o un bronzer minerale? ENTRAMBI.
La nuova creazione minerale Neve Cosmetics infatti ha due funzioni: dona un colorito sano e nel contempo minimizza i pori regalando un finish liscio, omogeneo e perfettamente opaco.

L’ispirazione alla sua origine è il clima caldo ma deliziosamente asciutto e ventilato del Kalahari, il maestoso deserto fossile sudafricano dalla bellezza senza tempo.

Il segreto della cipria Kalahari sono i suoi preziosi ingredienti minerali e vegani: vellutata mica, silica dalle proprietà seboassorbenti ed uniformanti, e pigmenti minerali che accentuano l’abbronzatura naturale di ogni tipo di pelle.

Il risultato è un colorito sano e solare ed un incarnato perfetto in un attimo, nonostante l’afa!

 

Consigli d’uso: sfumare con un pennello morbido su fronte, zigomi, mento e ponte del naso, ovvero le zone del viso che oltre ad abbronzarsi prima tendono a lucidarsi di più.

 

Kalahari debutterà mercoledì 25 giugno su www.nevecosmetics.it insieme a due nuovi estivissimi Pastello Lipcolor: il tropicale Aragosta/Coral ed il delicatissimo Conchiglia/Nude.

NeveCosmetics-Kalahari-Powder_T

 

Pastelli

Due nuovi Pastelli Lipcolor: Aragosta e Conchiglia.

NeveCosmetics-Biomatita-Pastello-Conchiglia-Nude NeveCosmetics-Biomatita-Pastello-Aragosta-Coral

Testing: Crema Mirtillosa Neve Cosmetics

Qualche giorno fa avevo pubblicato il comunicato stampa della Crema Mirtillosa  che lo staff di Neve Cosmetics  mi aveva inviato. Leggo crema e mirtilli nella stessa frase e vado in visibilio. Prima di iniziare con la recensione, però, devo fare una premesse: io sono tra quelle che si domandano come possano vivere bene tutte quelle persone che dopo la doccia non mettono regolarmente una crema idratante e che si immaginano la pelle che tira e urla. Bene, detto questo, passiamo al dunque. Scrissi allo staff di Neve Cosmetics  che avrei acquistato immediatamente le crema non appena disponibile sul sito…e loro che hanno fatto? Me l’hanno inviata a scopo valutativo (devo dire che lo staff di Neve si contraddistingue sempre per gentilezza e premura ed essendo io una famelica divoratrice dei loro prodotti posso darne conferma). Fatto tutto questo preambolo, passiamo alle cose serie.

crema-mirtillosa-neve-cosmetics

Per chi non avesse letto il comunicato stampa di cui parlo, Neve Cosmetics definisce così la sua crema:

Delicata crema corpo nutriente come un burro, soffice come panna montata, fresca e fruttata come un sorbetto estivo!

E ancora:
Cremoso burro di Karitè, ricco olio di Argan e tonificante estratto di succosi mirtilli: ecco la nuova ricetta per una pelle deliziosamente morbida e nutrita.

Ora, ditemi come non volerla provare.

Partiamo dalla consistenza: si tratta di una crema corpo molto ricca e lo si percepisce anche al tatto. Avendo fatto un piccolo paragone con altre creme corpo bio in mio possesso, noto che questa è molto più consistente e lo dimostra anche il fatto che bisogna spalmarla con una certa cura e, io consiglio, un po’ alla volta. Tuttavia, una volta stesa, la crema si asciuga con rapidità  e questo è il primo punto a suo favore.

mirtillosa-crema-neve

Ma idrata come promette? Io ho una pelle non troppo secca, ma ginocchia, gomiti e polpaccio sono i miei punti deboli. Usata la sera, Crema Mirtillosa mi ha ammorbidito queste zone lasciandole idratate sino al mattino. Idratazione: 10. Del resto io dal Karitè e dall’Argan mi aspetto molto e i risultati si vedono quando si usa una crema di ottima qualità e non una di quelle che millantano di avere degli ingredienti che poi vengono buttati giù giù giù nell’INCI.

Ecco, a proposito di ingredienti, ecco l’INCI di Crema Mirtillosa (prima che me ne dimentichi)

Aqua [Water], Glyceryl stearate SE, Butyrospermum parkii (Shea butter) butter, Glycerin, Caprylic/capric triglyceride, Dicaprylyl carbonate, Ethylhexyl stearate, Octyldodecanol, Cetearyl alcohol, Argania spinosa kernel oil, Vaccinium myrtillus (Bilberry) fruit extract, Tocopheryl acetate, Phenoxyethanol, Parfum [Fragrance], Lactic acid, Ethylhexylglycerin, Linalool, Amyl cinnamal, Geraniol, Citronellol, d-Limonene, Benzyl salicylate, Hexyl cinnamal.

Ma veniamo alla questione più dibattuta: il profumo. In molte mi avete chiesto se si tratta di una crema dal profumo stucchevole, troppo persistente, adatto per l’estate. Io vi dico la mia, partendo dal concetto che le profumazioni sono una cosa assolutamente soggettiva. Non si tratta, a mio avviso, di una crema corpo profumata strictu sensu. Io non amo particolarmente quelle creme che continuano a riproporsi sotto il naso per ore ore e ore (a meno che non siano coordinate con il profumo che uso). Crema Mirtillosa è profumata, ma il giusto: dopo un po’ l’odore svanisce e rimane l’idratazione. Ottima per l’estate, quando i profumi troppo forti dovrebbero essere banditi.

Crema Mirtillosa può essere acquistata qui (in questo momento a 8.50 euro- prezzo lancio- poi a 12,50 euro).

Al momento sono previste anche le spedizioni gratuite (oltre i 19 euro). Promozione valida sino alle 23:59 dell’11 Giugno 2014.