Ci facciamo lo scrub…in casa?

L’estate si avvicina e con essa la voglia di abbronzarsi con lunghe sedute al mare, stesi al sole. Un piccolo segreto per abbronzarsi bene? Semplice…si deve preparare la pelle affinché sia liscia e perfetta e pronta per farsi baciare dal sole. Ecco perché lo scrub è un fedele alleato.

Esfoliamo la pelle: questo è uno step molto importante, sia d’estate che d’inverno.

handmade scrubSe avete già trovato il vostro prodotto scrub perfetto siete avvantaggiate, ma se volete provarne altri e volete cimentarvi in quello spignatto bio che va tanto di moda nell’ultimo periodo, queste sono alcune ricettine per fare lo scrub da sole. Del resto basta davvero poco, bastano tutti ingredienti che si reperiscono facilmente in dispensa.

Pronti, partenza via.

Ci serviranno: 2 o 3 cucchiai di zucchero di canna (si consiglia questo, perché un po’ più grosso, ma la sostanza esfoliante va scelta in base alle esigenze della propria pelle, naturalmente. Se avete una pelle molto delicata consigliamo di fare una prova su una piccola parte per poi passare a scrubbare tutto il corpo. Se decidete che lo zucchero di canna è troppo aggressivo, optate per lo zucchero bianco, piuttosto che per un altro ingrediente in grani).

1 cucchiaio di miele 

1 cucchiaio di olio per il corpo (in mancanza potete sostituire dell’olio d’oliva che è molto idratante)

qualche goccia di olio essenziale (aggiunta opzionale).

Facile, no? Troverete una pelle più luminosa, compatta e senza imperfezioni…in poche parole pronta per il sole.

Segnate la ricetta e provateci.

 

Preparare la pelle per l’abbronzatura: i cibi che fanno bene

L’estate si avvicina e voi siete pronte per l’abbronzatura perfetta? Probabilmente ancora no, ma è tempo di muoversi ed è per questo che vogliamo darvi qualche consiglio su come ottenere una bella abbronzatura. Il problema che viene maggiormente riscontrato da chi ama abbronzarsi è che è bello, sì, ma dura poco. Perché? Semplice: non ci si abbronza nel modo corretto. La pelle va preparata a ricevere l’abbronzatura e lo si fa non solo curandola direttamente e coccolandola, ma anche attraverso la dieta. Veniamo al punto: ormai tutti sanno che ci sono dei cibi amici della tintarella.

Ve ne diciamo qualcuno, che male non fa:

carote, radicchio, cicoria, lattuga, melone giallo, albicocche, peperoni, sedano, fragole, cocomero, ciliegie e, più in generale la frutta e la verdura.

frutta-per-abbronzatura

Ma veniamo anche a spiegare il perché: si tratta di alimenti pieni di vitamina A, fondamentale per l’abbronzatura e per la stimolazione della melanina, Sali minerali e vitamine in generale. Il corpo, grazie a questi alimenti, si fortifica e si lottano i radicali liberi (oltre a preparare la pelle per l’abbronzatura).

Insomma, per abbronzarsi bene si deve incominciare dalla tavola. Ma anche i trattamenti mirati sono importanti. Quali? Ne parleremo, intanto andate dall’ortolano.

pescheforest-fruit

ortaggi